gallery1 gallery2 gallery3 gallery4

Impianto di
produzione CLS

Lavorazione inerti
vendita e riciclaggio

jpmor jpmoer

Scavi, demolizioni
e trasporti

Piero Ferrari

La ditta Piero Ferrari opera dal 1955 acquisendo grande esperienza e professionalità nel campo dell’estrazione di inerti e nella fabbricazione di calcestruzzo preconfezionato. Oggi si avvale di più di 50 collaboratori impiegati nei diversi settori. Con queste solide fondamenta la ditta Piero Ferrari affronta oggi ed in futuro il mercato ticinese ed europeo.  

 L’attività della ditta Piero Ferrari, ha inizio nel 1955 a San Nazzaro con lo scopo di fornire inerti estratti dal delta della Maggia e trasporti di materiali per l’edilizia e per le cave di beola della Vallemaggia.
Nel 1956, il fratello Costantino entra a far parte della ditta; dal signor Armati di Ascona viene acquistato un barcone per il trasporto degli inerti dalla zona di estrazione al deposito situato alla darsena di Locarno. Purtroppo, nel 1958, un incidente provoca l’affondamento del barcone e perisce tragicamente il fratello Costantino. A seguito di questo triste evento, viene inoltrata una domanda per l’estrazione alla foce del Ticino; di pari passo viene installato il primo impianto di frantumazione e separazione del materiale. Ottenuta l’autorizzazione di estrazione, il silos viene definitivamente trasferito alla foce del Ticino.
Il 28 settembre 1962 la società viene iscritta al Registro di Commercio di Locarno. Un anno dopo, poiché il vecchio silos risulta ormai superato, viene dato inizio alla costruzione di un nuovo impianto più evoluto e in grado di soddisfare pienamente le aumentate esigenze di mercato. Grazie al potenziamento del parco veicoli e macchine con l’acquisto di nuovi autocarri e macchinari diversi per lavori di scavo e demolizioni, la ditta conosce un ulteriore sviluppo che la obbliga a trasferire gli uffici a Locarno ed in seguito, definitivamente a Gordola - Locarno. Dalle 10 persone iniziali si passa ad un totale di 80 dipendenti. Il trasporto via lago viene potenziato con il servizio di 4 barconi con la capacità di trasportare l’equivalente di 120 autocarri; viene fondata la Rapid Beton SA per il trasporto e pompaggio di beton, la centrale di betonaggio, l’impresa generale di costruzioni e la Pavisud SA operante nel campo delle pavimentazione stradali con sede a Cadenazzo con succursale a Locarno, Ponte Capriasca e Bioggio.
Considerando tutte le attività della ditta principale e delle consorelle, si arriva attualmente ad un numero di circa 180 dipendenti che grazie all’esperienza a alle conoscenze tecniche del Sig. Piero Ferrari, coadiuvato dalla moglie Graziella e dai figli Gino, Francesca, Lilia e Piero Junior. Una ditta che malgrado le difficoltà specifiche dei settori in cui opera è riuscita ad affermarsi e risulta tra le più importanti della zona e l’unica rimasta a conduzione tipicamente famigliare.
Alla fine del 2006, tutte le attività operative, tranne quelle lacuali, vengono trasferite a Cadenazzo procedendo ad una centralizzazione dei vari servizi, rappresentando così un ulteriore salto di qualità del Gruppo Piero Ferrari.

NEWS